Crea sito

Informazioni

Scritta e arrangiata nel 1994. Questa era rock, ma ormai ero un pò troppo grande per tornare a cantare.

Testo e accordi

Dom                 Sib  Dom     Sib    Fa
Ti porta il corpo in paradiso e l’anima all’inferno
Dom  Fa       Solm
Nel buio della notte lo puoi incontrare
Dom  Fa       Sib
da lontano, a prima vista, ti può spaventare
Fa
Non puoi resistergli neanche se vuoi
Sol dim      Sol7
Dentro ai suoi occhi, ti perderai
Lab6        Solm
Non è una favola per bambini
Dom Sib
ma esiste davvero
Lab6        Sib (Solm)
è il tuo incubo il tuo terrore
Dom   Sol7
la tua ossessione il suo primo pensiero
Dom        Solm
L’uomo nero ti trascina nel suo mistero
Dom        Lab6
L’uomo nero è gia dentro di te
Dom        Fa
L’uomo nero, l'uomo nero, l'uomo nero
Sol dim              Sol7
ti inganna ma, ti ha preso già.
Lab6                   Solm
Nell’oscurità non lo puoi cacciare
Lab6  Sib     Dom
perchè la sua preda ormai tu sei
Dom   Fa
l’oblio della notte ti inghiottirà
Solm            Sol7           STACCO
fino a quando il cuore ti batterà

Non è una favola per bambini
ma esiste davvero
lo cerchi, ti cerca, lo prendi, ti ha
è il tuo amico più sincero

L’uomo nero ti coinvolge ti fa sua
la sua verità, una sporca bugia

Dom        Fa
L’uomo nero, l'uomo nero, l'uomo nero
Sol dim            Sol7                     Dom
Non guardarti intorno, l’uomo nero sono io!
CHORUS AT LIBITUM
Io ti porto il corpo in paradiso, io ti porto l’anima all’inferno